Ricerca personalizzata

domenica 17 novembre 2013

Il Tamarillo di Malta

A fine settembre 2008 andai con la famiglia a trascorrere qualche giorno di vacanza a Malta. Lì non potei fare a meno di acquistare in un supermercato qualche frutto di Tamarillo. Avevo letto di questa pianta e avevo una voglia matta di tentarne la coltivazione. Mangiai i frutti, che trovai particolari e squisiti, e ne conservai i semi. Questo è quello che deve fare un vero seminatore, guardare i semi nella propria mano ed immaginare una futura pianta. Io l'ho fatto allora, ma devo dire che mai avrei pensato di realizzare una cosa così meravigliosa. Inondato di frutti e di verde, un regalo prezioso per un vero seminatore…






4 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  2. Andrea, grazie per il post. Si potrebbe avere qualche consiglio anche generico su questa bella pianta? zona climatica, terreno, ecc.
    Grazie e complimenti per il blog

    RispondiElimina
  3. Ciao Arturo, trovi tutto qui:
    http://www.seminiamoli.it/public/dettaglio.php?openMenu=17&id=23
    Saluti

    RispondiElimina